Booking for : Pellegrinaggio Padre Pio 3 Giorni 2 Notti

    Pellegrinaggio Padre Pio 3 Giorni 2 Notti

    Tour Details

    90%

    Cultura e Storia

    65%

    Natura

    70%

    Gastronomia

    50%

    Divertimento

    60%

    Relax

    San Giovanni Rotondo | Pellegrinaggio Padre Pio
    Viaggio in bus 3 Giorni 2 Notti pensione completa 

    San Giovanni Rotondo Convento Cappuccini. Negli occhi è nei cuori di molti, Padre Pio è il Frate con la barba che cammina tra i fedeli o benedice i pellegrini. Di questo frate che a volte poteva apparire burbero e molto spesso era benevolente. Pietrelcina un paese nel piccolo borgo del Sannio a metà tra la verde campagna ed il montagnoso Molise, in una delle case piu Vecchie del paese in Via “del Vico storto Valle” dove che abitava la famiglia del Santo: La famiglia Forgione. Il suo papà di nome “Grazio” era un contadino, la sua mamma “Giuseppa” badava alla famiglia ed era profondamente credente e Pia. Il 25 Maggio 1887 alle cinque del pomeriggio, nasce “Francesco” il futuro Padre Pio, secondo genito dopo Michele, ed a completare la famiglia nasceranno altre 3 bambini.. Fù battezzato Francesco per devozione al santo d’Assisi e per riconoscenza ad uno vecchio zio del papà “Grazio” che morendo aveva lasciato la casa al nipote. All’eta di circa 5 mesi il piccolo Francesco fù portato da sua Madre da un vecchio suo paesano di nome Giuseppe Faiella che aveva fama di essere un indovino e di predire il futuro. Il vecchio mago dirà: “Questo bambino sarà onorato in tutto il mondo, per le sue mani passeranno soldi e soldi, ma non possiederà nulla”. Nessuno poteva immaginare a Pietralcina la ribalta che avrebbe avuto poi, quel piccolo bambino, nel paese e nel Mondo

    Programma di Viaggio:

    1° Giorno:

    Partenza in mattinata dai luoghi convenuti. Soste lungo il percorso ed arrivo previsto a San Giovanni Rotondo nel pomeriggio intorno alle h 16:30 /17:00. Sistemazione in Hotel 4*. Pomeriggio a disposizione per visite libere. Cena e pernottamento in hotel.

    2° Giorno:

    Prima colazione in Hotel. Giornata a disposizione per visite di gruppo presso il moderno Santuario ( possibilità di partecipare alle Sante messe in programma individualmente ), nella cui cripta c’è la Tomba di Padre Pio. Poco lontano troviamo anche la Casa della Sofferenza e il piccolo Convento di S. Maria delle Grazie dove visse il ‘Santo da Pietralcina’. Pranzo in Hotel. Nel pomeriggio proseguimento del gruppi con l’ escursione a Monte Sant’Angelo nella chiesa di San Michele Arcangelo meta di pellegrinaggio da tutto il mondo. Rientro a San Giovanni Rotondo. Cena e pernottamento in hotel.

    3° Giorno:

    Prima colazione in hotel.  Partenza per il viaggio di rientro (ore 10:30 circa) con sosta al Satuario della Santa Casa di Loreto. Possibilita si assistere alla santa messa. Pranzo libero. Ripartenza nel primo pomeriggio per i luoghi d’origine con arrivo previsto in tarda serata.

    Partenze in Bus da:

    Linea 1  

    Linea 2

    La quota comprende:

     Viaggio A/R in autopullman Gran Turismo.

    2 Notti in Hotel 4 * zona Santuario.

    Pensione completa da programma +1/4 vino e 1/2 acqua minerale.

    Visite Guidate.

    Trasferimento a Monte Sant Angelo.

    Visita Cripta San Michele Arcangelo.

    Visita Santuario Loreto.

    Assistente Guida Spirituale

    Assicurazione medica/Bagaglio

    Assistente di viaggio.

    La quota NON comprende:

    Eventuale tassa di soggiorno

    Gli ingressi a mostre, musei e siti.

    Ass. Annullamento viaggio (Facoltativa) € 35,00

    Tutto quanto non espressamente previsto alla voce “la quota comprende

    Trova Hotel

    Trova una Casa Vacanze, un Cottage, una Villa, un Appartamento, un aeroporto, un Hotel, oppue un  luogo d’interesse per il tuo prossimo viaggio.



    Booking.com

    Faq

    Tutte le quote indicate nel sito sono reali e comprendono tasse, iscrizione - assicurazione medico-bagaglio. Facoltativo invece resta la sceta se acquistare l'assicurazione annullamento del viaggio da parte del cliente per motivi seri. Nel programma di viaggio sono indicate sempre le voci " La quota include" e la "Quota non Include". Non ci sarà nessun altro addebito da parte dell'organizzazione.
    Si il prezzo del pacchetto viaggio si riferisce sempre e solo per persona,
    Si solo se scegli il pacchetto viaggio + hotel, naturalmente avrai un supplemento sulla camera singola e sarà calcolato in fase di prenotazione sul portale !
    Tranquillamente tramite paypal o carta di credito o bonifico bancario/postale, oppure recandosi presso la nostra sede in orari di ufficio.
    Sono più che sicuri, avendo la possibilità di pagare tramite paypal o bonifico bancario o postale o carte di credito.
    Fino ad esaurimento posti bus e biglietti, ma naturalmente e ovvio il prima possibile.
    Potete partecipare al viaggio se accompagnati da almeno un adulto/genitore che si assumerà in "todos" la responsabilità o una dichiarazione scritta con fotocopie autografate dei propri genitori da presentare con anticipo alla nostra organizzazione via mail.
    Riceverai subito la mail di conferma pagamento del viaggio scelto. I documenti di viaggio verrano caricati nel tuo account dallo staff un paio di giorni prima della partenza.
    E sempre consigliabile stampare i documenti di viaggio( file pdf ). Nei Documenti di viaggio troverai gli orari ufficiali di partenza e il luogo, il nome della ditta Autoservizi, il Nome e numero di telefono dell'Assistente di viaggio, e l'assicurazione Polizza Multirischio allegata.
    Le fermate del Bus variano a seconda della gita o del pacchetto viaggio scelto. Nella pagina del viaggio scelto troverai le fermate del viaggio. Cliccando sulla fermata scelta potrai vedere il punto preciso della fermata Bus. Gli orari sono indicativi sono visibili vicino ogni fermata, ma potrebbero subire variazioni dovute ad esigenze operative. Rirodiamo che gli orari ufficiali di partenza vengono sempre comunicati e resi visibili nel tuo account insieme ai documenti di viaggio un paio di giorni prima della partenza.
    Portate pure tutti le valigie e borsoni che volete. I pullman hanno ampi bagagliai non ce limite .
    Passaporto o carta d'identità VALIDA per l'espatrio. Controllare sempre la scadenza sul retro carta o passaporto.
    Se siete una comitiva numerosa vi dedichiamo uno sconto esclusivo fino al 18%. 7 % di sconto su ogni quota per le comitive fino tra i 10 e i 14 partecipanti. 10 % di sconto su ogni quota per le comitive tra i 15 e i 29 partecipanti. 18 % di sconto su ogni quota per le comitive che superano i 32 partecipanti.
    Dai 0 a 2 anni viaggiano gratis. ( Stesso sedile Bus ) Dai 2 a 12 anni non compiuti hanno il 25% di sconto sul pacchetto viaggio.
    A bordo dei nostri bus garantiamo il DISTANZIAMENTO previsto dalle normative in vigore a tutela della Vs. salute I nostri bus vengono SANIFICATI PERIODICAMENTE con MACCHINARI A GENERAZIONE DI OZONO Durante i servizi è prevista la disinfezione dei bus tramite SPRAY disinfettante per superfici e tessuti, oltre alla frequente areazione dell'ambiente Ogni bus è dotato di GEL IGIENIZZANTI MANI e TERMOMETRO INFRAROSSI per la rilevazione della temperatura corporea Il personale di bordo è munito di mascherina È obbligatorio per tutti i passeggeri utilizzare la mascherina
    photo

    Una breve biografia

    Padre Pio (Francesco Forgione) nacque da Giuseppa e Grazio Forgione, nel piccolo paese agricolo di Pietrelcina, Italia, il 25 maggio 1887. Sebbene i Forgiones fossero poveri di beni materiali, erano certamente ricchi nella loro vita di fede e nell'amore di Dio. Già da ragazzo Francesco aveva mostrato segni di straordinari doni di grazia. All'età di cinque anni, ha dedicato la sua vita a Dio. Fin dalla prima infanzia, ha mostrato un notevole ricordo di spirito e un amore per la vita religiosa. Sua madre lo descriveva come un bambino tranquillo che, fin dai primi anni, amava andare in chiesa e pregare. Da ragazzo ha potuto vedere e comunicare non solo con il suo angelo custode ma anche con Gesù e la Vergine Maria. Nella sua semplicità, Francesco pensava che tutti avessero le stesse esperienze. Una volta una donna che aveva notato il suo comportamento spirituale gli chiese: “Quando hai consacrato la tua vita a Dio? È stato alla tua prima Comunione? " e lui rispose: "Sempre, figlia, sempre". Quando Francesco aveva quindici anni, fu ammesso al noviziato dell'Ordine dei Frati Minori Cappuccini a Morcone, Italia. Era ammirato dai suoi compagni di studio e dai suoi superiori per il suo comportamento esemplare e la sua profonda pietà. Uno dei novizi ha affermato: “C'era qualcosa che lo distingueva dagli altri studenti. Ogni volta che lo vedevo, era sempre umile, raccolto e silenzioso. Quello che più mi ha colpito di Fratello Pio è stato il suo amore per la preghiera ". Il 10 agosto 1910, all'età di ventitré anni, Padre Pio fu ordinato sacerdote. La celebrazione della Santa Messa era per Padre Pio, il centro della sua spiritualità. A causa delle lunghe pause di silenzio contemplativo in cui entrava in varie parti del Santo Sacrificio, la sua Messa poteva talvolta durare diverse ore. Tutto in lui parlava di quanto intensamente stesse vivendo la Passione di Cristo. Il parroco di Pietrelcina ha definito la Messa di Padre Pio, "un mistero incomprensibile". Quando gli è stato chiesto di abbreviare la sua Messa, Padre Pio ha risposto: "Dio sa che voglio dire la Messa proprio come qualsiasi altro sacerdote, ma non posso farlo". I suoi parrocchiani furono profondamente colpiti dalla sua pietà e uno ad uno iniziarono a venire da lui, chiedendo il suo consiglio. Per molti, anche pochi istanti in sua presenza, si è rivelata un'esperienza che cambia la vita. Con il passare degli anni, i pellegrini cominciarono a venire da lui a migliaia, da ogni angolo del mondo, attirati dalle ricchezze spirituali che sgorgavano così liberamente dal suo straordinario ministero. Ai suoi figli spirituali diceva: "Mi sembra che Gesù non abbia altra preoccupazione che la santificazione della tua anima". Padre Pio è inteso soprattutto come uomo di preghiera. Prima dei trent'anni aveva già raggiunto il vertice della vita spirituale conosciuta come la “via unitiva” di trasformare l'unione con Dio. Pregava quasi continuamente. Le sue preghiere erano generalmente molto semplici. Amava pregare il Rosario e lo consigliava ad altri. A qualcuno che gli ha chiesto quale eredità desiderava lasciare ai suoi figli spirituali, la sua breve risposta è stata: "Figlia mia, il Rosario". Aveva una missione speciale per le anime del Purgatorio e incoraggiava tutti a pregare per loro. Diceva: "Dobbiamo svuotare il Purgatorio con le nostre preghiere". Padre Agostino Daniele, suo confessore, direttore e caro amico ha detto: “Si ammira in Padre Pio, la sua consueta unione con Dio. Quando parla o gli si parla, Padre Pio soffrì di cattive condizioni di salute per tutta la sua vita, una volta disse che la sua salute era in declino da quando aveva nove anni. Dopo l'ordinazione sacerdotale, è rimasto nella sua città natale, Pietrelcina, ed è stato separato dalla sua comunità religiosa per più di cinque anni a causa delle sue precarie condizioni di salute. Sebbene la causa delle sue malattie prolungate e debilitanti rimanesse un mistero per i suoi medici, Padre Pio non si scoraggiava. Ha offerto tutte le sue sofferenze corporee a Dio in sacrificio, per la conversione delle anime. Ha sperimentato anche molte sofferenze spirituali. "Sono pienamente convinto che la mia malattia sia dovuta a un permesso speciale di Dio", ha detto. Poco dopo la sua ordinazione, scrisse una lettera al suo direttore spirituale, padre Benedetto Nardella, in cui chiedeva il permesso di offrire la sua vita come vittima per i peccatori. Scriveva: “Per molto tempo ho sentito in me stesso il bisogno di offrirmi al Signore come vittima per i poveri peccatori e per le anime del Purgatorio. Questo desiderio è cresciuto continuamente nel mio cuore tanto che ora è diventato quella che chiamerei una forte passione. . .Mi sembra che Gesù voglia questo. " I segni delle stimmate, le ferite di Cristo, apparvero sul corpo di Padre Pio, venerdì 20 settembre 1918, mentre pregava davanti a un crocifisso e rendeva il suo ringraziamento dopo la messa. Aveva trentun anni e divenne il primo sacerdote stigmatizzato nella storia della Chiesa. Con rassegnazione e serenità, portava le dolorose ferite alle mani,ai piedi, Inoltre, Dio ha dotato Padre Pio di molti doni e carismi spirituali straordinari tra cui il dono della guarigione, della bilocazione, della profezia, dei miracoli, del discernimento degli spiriti, la capacità di astenersi oltre i poteri naturali dell'uomo sia dal sonno che dal nutrimento, la capacità di leggere i cuori, il dono delle lingue (la capacità di parlare e comprendere lingue che non aveva mai studiato), il dono delle conversioni, la grazia di vedere gli esseri angelici in forma e la fragranza che emanava dalle sue ferite e che spesso annunciava la sua presenza invisibile. Quando un amico una volta lo interrogò su questi carismi, Padre Pio disse: "Sai, anche per me sono un mistero". Sebbene ricevesse più della sua parte di doni spirituali, non li cercò mai, non si sentì mai degno di loro.Non ha mai messo i doni davanti al Donatore. È sempre rimasto umile, La sua giornata iniziava alle 2:30 del mattino quando si alzava per iniziare le sue preghiere e per fare la preparazione per la messa. Poteva portare avanti un intenso apostolato con solo poche ore di sonno ogni notte e una quantità di cibo che era così piccolo (300-400 calorie al giorno) che i suoi confratelli hanno affermato che non era cibo sufficiente nemmeno per tenere in vita un bambino piccolo. Tra la messa e le confessioni, la sua giornata lavorativa è durata 19 ore. Ha lasciato molto raramente il monastero e in 51 anni non ha mai preso nemmeno un giorno di ferie dal suo programma estenuante. Non leggeva mai un giornale né ascoltava la radio. Ha messo in guardia i suoi figli spirituali dal guardare la televisione. Nel suo monastero di San Giovanni Rotondo, ha vissuto lo spirito di povertà francescano con distacco da sé, dai possedimenti e dalle comodità. Ha sempre avuto un grande amore per la virtù della castità e il suo comportamento era modesto in tutte le situazioni e con tutte le persone. Nella sua vita, Padre Pio riconciliò migliaia di uomini e donne alla loro fede. I gruppi di preghiera che Padre Pio istituì si sono ormai diffusi in tutto il mondo. Ha dato un nuovo spirito agli ospedali fondandone uno che ha chiamato "The Home for the Relief of Suffering". Vide l'immagine di Cristo nei poveri, nei sofferenti e negli ammalati e si donò particolarmente a loro. Una volta disse: “Portate Dio a tutti coloro che sono malati. Questo li aiuterà più di qualsiasi altro rimedio ". Sereno e ben preparato, si arrende a Sorella Morte il 23 settembre 1968 all'età di ottantuno anni. Morì come era vissuto, con il suo rosario tra le mani. Le sue ultime parole furono Gesú, Maria - Gesù, Maria - che ripeté più e più volte finché non esalò l'ultima. Aveva spesso dichiarato: “Dopo la mia morte farò di più. La mia vera missione inizierà dopo la mia morte ". Nel 1971, Papa Paolo VI, parlando ai superiori dell'ordine dei Cappuccini, disse di Padre Pio: “Che fama aveva. Quanti followers da tutto il mondo. Perché? Forse perché era un filosofo, uno studioso o perché aveva i mezzi a sua disposizione? No, era perché diceva la messa con umiltà, ascoltava le confessioni dalla mattina alla sera ed era un marcato rappresentante delle stimmate di Nostro Signore. Era veramente un uomo di preghiera e sofferenza ". In una delle più grandi liturgie nella storia del Vaticano, Papa Giovanni Paolo II ha canonizzato Padre Pio il 16 giugno 2002. Durante la sua omelia, Papa Giovanni Paolo ha ricordato come, nel 1947, da giovane sacerdote si recò dalla Polonia per fare la sua confessione a Padre Pio. "Preghiera e carità: questa è la sintesi più concreta dell'insegnamento di Padre Pio", ha detto il Papa. Attirando circa otto milioni di pellegrini ogni anno, San Giovanni Rotondo, dove visse ed è ora sepolto San Pio, è secondo solo al santuario di Nostra Signora di Guadalupe in Messico per numero di visitatori annuali. L'intera vita di San Pio potrebbe essere riassunta nelle parole di San Paolo ai Colossesi: "Ora mi rallegro delle mie sofferenze per amor vostro, e nella mia carne completo ciò che manca alle afflizioni di Cristo per amore del suo corpo, cioè la Chiesa. " San Pio da Pietrelcina, prega per noi.
    photo

    Esumazione del corpo di Padre Pio. Era il 2 marzo 2008

    photo

    San Pio da Pietrelcina "Filmati Inediti"

    photo

    PADRE PIO ULTIMA MESSA

    Dettagli

    • Durata : 3 Giorni/2 Notti
    • Date di partenza:

       dal 23 al 25 Luglio - dal 20 al 22 Agosto- dal 24 al 26 Settembre - dal 22 al 24 Ottobre - dal 30 Ott. - al 1 Novembre - dal 6 al 8 Dicembre
    • Partenze da: Scorri nella pagina in basso e trova la città di partenza a tè più vicina.
    • € :

      290

    • Bambini 2-12 anni n.c. € 240,00
    • PRENOTA ORA
    •         

    Need Help!

    ➡Posti Limitati⚠

    Cancellazione:

    Come da condizioni di vendita

    La prenotazione viene confermata solo alla ricezione del pagamento


     
    Booking.com  














    Recommend Tour Packages