Bologna, Torre degli Asinelli e il Santuario Madonna di San Luca

Le due Torri (simbolo della città),

entrambe pendenti, sono situate all’incrocio tra le vie che portavano alle cinque porte dell’antica cerchia di mura “dei torresotti” i nomi di Asinelli (la maggiore) e Garisenda (la minore) derivano dalle famiglie a cui tradizionalmente se ne atttribuisce la costruzione, fra il 1109 ed il 1119 si ritiene che l’Asinelli inizialmente fosse molto più alta (i muri in cima sono di uno spessore che permetterebbe l’innalzamento di altri 20-25 metri) la sommità che vediamo oggi è dovuta a un rifacimento di epoca Bentivogliesca (1488) Si dice che la costruzione fosse voluta da Giovanni Visconti, Duca di Milano, per tenere meglio d’occhio il turbolento Mercato di Mezzo (oggi via Rizzoli) e poter sedare per tempo eventuali rivolte.

Prenota

Il prodotto non è attualmente in magazzino e non è disponibile.

COD: N/A Categoria:

Descrizione